Seminario ACT e CBT process-based con S. Hayes

Seminario ACT e CBT process-based con S. Hayes

Traiettorie di sviluppo in psicoterapia

9 Ottobre 2021"Quali processi bio-psico-sociali centrali dovrebbero essere i target dell'intervento con questo paziente dato questo specifico obiettivo in questa situazione, e come possono essere modificati in modo più efficiente ed efficace?" (Hofmann and Hayes, 2019). Questo rappresenta il quesito clinico centrale della CBT process-based (PB-CBT o PBT), una recente corrente scientifica che offre oggi una possibilità di sintesi e di dialogo fra i diversi modelli terapeutici esistenti all'interno del panorama cognitivo-comportamentale.

Evento online sulla nostra piattaforma DAD aule.itolman.net

Da una prospettiva processuale il trattamento si configura come un processo che mira a migliorare la sofferenza psicologica e favorire la prosperità del paziente attraverso interventi personalizzati fondati sull'identificazione dei processi target dell'intervento e la selezione di strategie terapeutiche basate sull'evidenza coerenti ed empiricamente connesse a tali processi.

Interverranno il prof. Steven C. Hayes, il prof. P. Moderato e il dott. Nicola Lo Savio. L'evento si terrà on line Sabato 9 Ottobre 2021. L'evento è a numero chiuso ed è diretto a psicologi, medici, e laureandi in psicologia e medicina.

La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) e gli altri modelli basati sull'evidenza si sono storicamente focalizzati sullo sviluppo di protocolli sindrome-specifici. Da alcuni anni la psicoterapia vive un'inversione di tendenza rispetto al modello di cura ispirato alla tradizionale idea di psicopatologia fondata sulle sindromi.

L'emergere delle psicoterapie di terza generazione basate sulla mindfulness, in primis l'ACT, hanno favorito lo sviluppo di molteplici interventi personalizzati. Se da un lato ciò ha arricchito il dibattito della comunità scientifica, dall'altro ha delineato un panorama frastagliato di trattamenti e tecniche terapeutiche.

In questo panorama la CBT process-based (PB-CBT o PBT), poggiando su solide basi empiriche e da una prospettiva profondamente idiografica, rappresenta una corrente scientifica che offre oggi una possibilità di sintesi e di dialogo fra i diversi modelli terapeutici esistenti.

Identificare i processi chiave alla base della sofferenza della persona e impostare un intervento coerente, selezionando strategie terapeutiche supportate da evidenze ed efficaci nell'agire su tali processi è il focus di una terapia guidata dai processi. Lo scopo è offrire interventi personalizzati e transdiagnostici, che tengano pienamente conto delle prove di evidenza, del contesto e dei valori della persona, al fine di ridurre la sofferenza umana e favorire il benessere psicologico e la crescita personale.

Il prof. S. C. Hayes, presenterà il percorso che ha portato allo sviluppo della process-based CBT, i principi chiave e come questi possono guidare in filigrana un intervento terapeutico, come ad esempio, un trattamento basato sull'ACT e il modello della flessibilità psicologica.

L'evento è organizzato con il patrocinio di CBT-Itala, ACT-Italia e IESCUM.

Programma

  • Saluto del Direttore e apertura dei lavori — dott. G. Lo Savio
  • Radici e traiettorie di sviluppo della CBT — prof. P. Moderato
  • Analisi funzionale e process-based CBT: ritorno al futuro? — dott. N. Lo Savio
  • ACT e process-based CBT: dai processi alla flessibilità psicologica — prof. S. C. Hayes
  • Discussione

I relatori

Steven C. Hayes è psicologo, psicoterapeuta, professore di Psicologia all'Università del Nevada. Ha avuto un ruolo centrale nello sviluppo della Relational Frame Theory e dell'Acceptance and Commitment Therapy (ACT) e recentemente, insieme a S.G. Hofmann, è impegnato a sviluppare la Process-Based Therapy (PBT o PB-CBT). È Fellow of the American Association for the Advancement of Science e di altre associazioni. Autore di numerosi libri e articoli scientifici, è stato presidente di importanti associazioni scientifiche come l'ABCT, la Division 25 dell'APA, e l'ACBS, di cui è stato tra i fondatori. Nel 1992 è stato inserito dall'Institute for Scientific Information alla 30° posizione tra gli psicologi a “più alto impatto” al mondo.

Paolo Moderato Ph.D. è psicologo, psicoterapeuta e analista del comportamento, professore di psicologia all'Università IULM di Milano. Presidente IESCUM e CBT-Italia. Presidente del Comitato Scientifico di ABAIT, Direttore Scientifico delle Scuole di Specializzazione in psicoterapia ASCCO, ASCoC e Humanitas, Direttore Scientifico del Master in Applied Behavior Analysis organizzato da IESCUM. Insignito della carica di Fellow dell’Association for Contextual Behavior Science (ACBS). Svolge un’ampia attività editoriale scientifica.

Nicola Lo Savio è psicologo, psicoterapeuta, perfezionato in analisi del comportamento e in psicoterapie basate sul contestualismo funzionale. Membro del c.d. di CBT-Italia, è docente e supervisore personale per l'Istituto Tolman, presso cui è Responsabile delle attività cliniche e didattiche. Socio ACBS, EABA, ACT-Itala, SIACSA.

Luoghi e orari

L'evento si svolge Sabato 9 Ottobre 2021 dalle 16:00 alle 19:00 in modalità FAD sulla piattaforma aule.itolman.net dell'Istituto Tolman.

Come partecipare

L'evento è gratuito e a numero chiuso ed è diretto a psicoterapeuti, psicologi e medici, laureandi in psicologia e medicina.

Per l'iscrizione al Workshop è richiesta la compilazione del modulo qui sotto riportato, unitamente al versamento della quota di iscrizione a mezzo bonifico bancario.

Compilato il modulo di iscrizione, la Segreteria vi invierà un messaggio email contenente l'identificativo della vostra iscrizione.

Quote di iscrizione

L'intento è quello di diffondere in Italia una prospettiva ancora poco conosciuta, pertanto, l'evento è gratuito previa iscrizione.

È possibile iscriversi all'evento fino al 7 Ottobre 2021 o comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Articoli e libri consigliati

Per approfondire:

Photo by Justin Luebke on Unsplash


Fill out my online form.