Workshop Disturbo da stress post-traumatico e COVID-19 con Anke Ehlers

Workshop Disturbo da stress post-traumatico e COVID-19 con Anke Ehlers

Workshop clinico

23 Ottobre 2021 – Studi effettuati tra il 2020 e il 2021 mostrano che tra i lasciti del COVID-19 sono piuttosto comuni problemi neurologici e disturbi psicopatologici. Ansia, depressione, insonnia rappresentano le forme di sofferenza psicologica più comuni in persone colpite dal COVID-19. Tra coloro che hanno subito ricoveri in unità di terapia intensiva, una parte ha sviluppato nei mesi successivi sintomi compatibili con un disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

La terapia cognitiva per il PTSD (CT-PTSD) si basa sul modello di Ehlers e Clark (2000) ed è raccomandata come trattamento di prima linea nelle linee guida cliniche internazionali. Dall'inizio della pandemia è stata adattata per rispondere alle esigenze di coloro che hanno sviluppato un disturbo da stress post-traumatico a seguito di ricovero in unità di terapia intensiva, prevedendone una forma che può essere proposta da remoto.

Il workshop clinico è condotto da Anke Ehlers, professore dell'Università di Oxford e massima esperta in disturbo da stress post-traumatico. Il workshop si tiene on line Sabato 23 Ottobre 2021, è a numero chiuso, ed è diretto a psicologi, medici, e laureandi in psicologia e medicina.

Studi condotti tra il 2020 e il 2021 hanno evidenziato una correlazione tra COVID-19 e disturbi neurologici e psichiatrici, emersi come conseguenza della malattia. Uno studio retrospettivo ha mostrato che circa 1 sopravvissuto su 3 al COVID-19 ha ricevuto una diagnosi neurologica o psichiatrica nell'arco dei 6 mesi successivi.

Seppure il rischio fosse maggiore nelle persone che avevano sviluppato una forma grave, anche 1 paziente su 9 che non ha richiesto ricovero ospedaliero ha ricevuto una diagnosi neurologica o psichiatrica.

Ansia, depressione e insonnia sono tra le principali manifestazioni di sofferenza psicologica rilevate. Coloro che hanno affrontato la terapia intensiva hanno talvolta sviluppato sintomi di disturbo da stress post-traumatico (PTSD post-ICU).

Il Centre for Anxiety Disorders and Trauma dell'Università di Oxford (OxCADAT), co-diretto dalla prof.ssa Anke Ehlers, effettua da tempo ricerca nel campo della terapia cognitiva per PTSD (CT-PTSD). Nel corso della pandemia l'OxCADAT ha sviluppato diversi adattamenti della terapia cognitiva per rispondere alle esigenze dei pazienti con COVID-19 che hanno sviluppato PTSD a seguito di ricovero in unità di terapia intensiva, prevedendo anche interventi da remoto.

La terapia cognitiva per PTSD (CT-PTSD) si basa sul modello cognitivo di PTSD di Ehlers e Clark (2000), secondo cui il senso di grave minaccia può manifestarsi come minaccia fisica ("morirò", "il mondo è pericoloso") o psicologica ("sono debole", "sono solo") ed è mantenuto da 3 processi.

  • Il primo è relativo al modo in cui la persona valuta l'evento traumatico o le sue conseguenze.
  • Il secondo coinvolge la natura della memoria traumatica, caratterizzata prevalentemente da impressioni sensoriali piuttosto disgiunte da altre informazioni della memoria autobiografica, che favorirebbero una rivalutazione dell'attuale minaccia percepita. Tali ricordi sono facilmente riattivati da segnali sensoriali simili a quelli incontrati al momento del trauma.
  • Il terzo processo infine fa riferimento alle strategie di coping cognitive e comportamentali, che il paziente utilizza allo scopo di ridurre il proprio senso di minaccia. La soppressione della memoria, l'uso di sostanze, il monitoraggio della minaccia, i comportamenti protettivi e la ruminazione rappresentano alcune tra le strategie più comuni, che in genere tendono ad amplificare i sintomi e impediscono la rivalutazione dei significati della memoria traumatica, che rimane scarsamente elaborata.

La CT-PTSD è considerata trattamento elettivo nelle linee guida cliniche internazionali (APA, 2017; International Society of Traumatic Stress Studies, 2019; National Institute of Health and Clinical Excellence , 2018). Accettabile per pazienti con un'ampia gamma di eventi traumatici, la CT-PTSD ha mostrato alti tassi di recupero (70%), bassi tassi di drop-out (3%), alti punteggi di soddisfazione da parte dei pazienti adulti, adolescenti e bambini.

Nel corso del workshop sarà presentato il modello della terapia cognitiva per il PTSD (CT-PTSD) e forniti elementi per individuare eventuale PTSD insorto a seguito di ricovero in unità di terapia intensiva. La prof.ssa Ehlers presenterà il protocollo di intervento e suggerimenti operativi per adattarlo in caso di interventi a distanza.

Il Trainer

Anke Ehlers, Ph.D. è psicologa psicoterapeuta cognitivo comportamentale esperta di disturbo da stress post-traumatico. È professore di psicologia sperimentale e Wellcome Trust Principal Research Fellow all'Università di Oxford. Insieme a D. Clark, fonda nel 2000 il Centre for Anxiety Disorders and Trauma del King's College di Londra.

Attualmente dirige il Centre for Anxiety Disorders and Trauma dell'Università di Oxford (OxCADAT) in collaborazione con D. Clark. Negli anni è stata insignita di diversi riconoscimenti, come Fellow of the British Academy e Fellow of the Academy of Medical Sciences. È autrice di numerose pubblicazioni e di articoli su riviste scientifiche internazionali.

Luoghi e orari

L'evento si svolge Sabato 23 Ottobre 2021 dalle 9:00 alle 18:30 in modalità FAD sulla piattaforma aule.itolman.net dell'Istituto Tolman.

Come partecipare

L'evento è a numero chiuso ed è diretto a psicoterapeuti, psicologi e medici, laureandi in psicologia e medicina.

Per l'iscrizione al Workshop è richiesta la compilazione del modulo qui sotto riportato, unitamente al versamento della quota di iscrizione a mezzo bonifico bancario.

Compilato il modulo di iscrizione, la Segreteria vi invierà un messaggio email contenente l'identificativo della vostra iscrizione e le coordinate bancarie per il versamento da eseguire entro 3 giorni al fine di perfezionare la vostra iscrizione.
All'atto del versamento, inviare alla Segreteria copia della ricevuta del versamento, secondo le istruzioni che saranno inviate.

Quote di iscrizione

Le quote di partecipazione riportate di seguito vanno intese IVA inclusa, ove applicabile.

Sono previste quote di partecipazione agevolate per studenti universitari, ex allievi e docenti dell'Istituto Tolman.

Partecipante Quota
Allievi Istituto Tolman in corso* € 0
Ex allievi Istituto Tolman € 125
Docenti Istituto Tolman € 125
Studenti universitari in psicologia o medicina € 90
Soci CBT Italia € 125
Professionisti psicologi, medici o psicoterapeuti € 175

(*) evento gratuito previa iscrizione

È possibile iscriversi all'evento fino al 19 Ottobre 2021 o comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili. In caso di mancata partecipazione la quote di iscrizione non sono rimborsabili.

Articoli e libri consigliati

Per approfondire:

Photo by Dilara Yilmaz on Unsplash


Fill out my online form.